Agrocybe aegerita

Divisione: Basidiomycota
Ordine: Agaricales
Gambo: 3-15 cm × 0,5-2 cm, cilindrico
Cappello: 2-14(20) cm, da emisferico a convesso-piano
Lamelle/tubuli: Lamelle fitte, annesse al gambo tramite un dentino
Spore: color tabacco in massa
Carne: Bianca, tenera quella del cappello, piuttosto tenace nel gambo
Habitat: specialmente sui tronchi di pioppo
Sostanze Attive:
Indicazioni:

Descrizione

Fungo saprofita o parassita, in quest’ultimo caso porta rapidamente alla morte la pianta su cui nasce. Si presta alla coltivazione sia familiare che industriale con buoni risultati, tipica è la sua coltivazione domestica su dischi o ceppaie di pioppo.

Azioni su metabolismo glicidico

È un importante e preziosa fonte  possedendo varietà di metaboliti secondari bioattivi come i derivati ​​indolici con attività antiradicali liberi, cylindan con attività antitumorale , e anche agrocibenine con attività antifungina (Zhong JJ, et alii 2009). Un glucano e un eteroglicano stati isolati da un estratto in acqua calda dei corpi fruttiferi di Agrocibe cylindracea . Un glucano ha mostrato una notevole attività ipoglicemizzante sia in topi normali che streptozocino diabete indotto con somministrazione intraperitoneale, e la sua attività è maggiore rispetto a quella degli eteroglicani (Kiho T. et alii, 1994).