Privacy Policy

In svezia funghi gm come filtri per il terriccio di serra

In svezia funghi gm come filtri per il terriccio di serra

Uppsala – Ricercatori del dipartimento di Scienze Naturali dell’Università di Uppsala (Svezia) hanno recentemente illustrato un progetto per la creazione di un biofiltro naturale per il terriccio e l’aria, da utilizzarsi in serra. Il fungo “purificatore” si ottiene a partire da un fungo molto comune, il Leucopaxillus macrocephalus, geneticamente modificato con gameti di una pianta altrettanto diffusa nei boschi svedesi, la Sedum villosum.
Secondo quanto riportato nel bollettino interno dell’ateneo, “lo studio condotto dal professor Larsen è un decisivo passo avanti nella risposta biotecnologica ad esigenze concrete. Il fungo gm è frutto di una implantologia d’avanguardia tra due piante ecocompatibili ed ecoomogenee, che ha permesso di unire la spugna del cappello della prima e la lanugine che ricopre la seconda. Il fungo è stato sperimentato per la purificazione del terriccio e dell’atmosfera di una piccola serra, nella quale vengono innestate rarissime orchidee, che richiedono standard di purezza del fondo e dell’aria difficilmente replicabili in vitro. Se il grande Linneo ne fosse venuto a conoscenza – ha concluso – ne sarebbe stato entusiasta”.

Fonte: Biotec.com (23/03/2004)

Rispondi