Privacy Policy

Agaricus blazei Murrill

Caratteristiche dell’ Agaricus blazei Murrill :

Cappello: 5-9 cm, convesso, carnoso, con cuticola bruno chiaro più scura al contatto, da giovane margine con membrana fioccosa.
Lamelle: fitte, prima bianche poi rossastre-brune.
Gambo: 3-4 x 1,5-2 cm, corto e sodo, bianco e liscio, con anello bianco e membranoso.
Carne: soda e bianca, al taglio rosea; buon odore e sapore.
Spore: bruno-seppia; presenta basidi con due sole spore anziché quattro.
Ottima Commestibilità.
Questo fungo è originario dalla foresta pluviale brasiliana e gli indigeni lo chiamano “il fungo di Dio” perché lo hanno utilizzavano in casi di malattie gravi. Nei paesi sviluppati l’Agaricus Blazei Murril ha una storia relativamente breve, infatti solo da 35 anni è stato preso considerazione dalla Comunità Scientifica Internazionale. Per le sue straordinarie proprietà medicinali, ha cominciato ad essere studiato ed utilizzato anche in Giappone, Stati Uniti, oltre che in America Latina, mentre in Europa è ancora assai sconosciuto.

Agaricus blazei Murrill

 

Rispondi