Privacy Policy

FUNGHI- YIN E YANG E CANCRO

Micoeditoriale della Rinascita (e trasformazione) estate 2014

 

FUNGHI- YIN E YANG E CANCRO

Salve cari amici della Micomedicina, in questo mese (stagione) vi parlerò della rinascita: che cosa voglio dire con questo? Beh, dopo una lunga assenza, dovuta e varie ragioni, voglio sottolineare ai molti che ci davano per spenti, che siamo vivi e vegeti! E che, come fanno i funghi in questo periodo, ci ripresentiamo più gagliardi e tosti di prima, come dopo una lunga e faticosa camminata nei boschi proprio quando non te l’aspetti, tiè spunta il cappello vellutato dei un bel porcino !!. E per festeggiare la nostra rinascita (anche e soprattutto come Associazione), voglio regalarvi 5 articoli, che vi apriranno le coscienze, sulle basi concettuali della Micomedicina. Nel concetto di rinascita, è insito anche quello della trasformazione.(leggi oltre)……

E non poteva mancare un po’ di sana e recente (2013) ricerca (molto allopatica), sulle proprietà antitumorali dei funghi: un importante lavoro del MIT (occidentale) su 60 molecole prodotte (alcaloidi) naturalmente dai funghi che hanno dimostrato possedere una forte azione inibente selettiva proprio contro le cellule cancerose, insieme ad altri due articoli di ricercatori orientali (cinesi) uno sul Coriolus versicolor con un ‘ azione antiproliferativa –antitumorale su K mammario nel topo con un 70% di decremento di metastasi al polmone e un aumento del 36% del peso con solo poche settimane di trattamento a dosaggio di 1 gr pro kg di peso e sul Cordyceps cicadae che attraverso il perossido di ergosterolo (EP) in animali da laboratorio, produce effetti antifibrotici nel rene rallentando l’evoluzione verso il rene grinzo e l’insufficienza renale. Spero di essere riuscito ad allargare la coscienza e di avervi fornito elementi utili della più recente ricerca scientifica sui funghi, così potrete parlarne nei convegni, ma per cortesia quantomeno citatemi!

p.s. nel pdf sottostante l’ultima recente review (indiana) sui funghi a capacità antitumorali

REVIEW

Cordiali saluti Dott Maurizio BAGNATO MD

E sono proprio i funghi, i grandi trasformatori della materia, che consentono la rinascita della vita. E’ bene ricordare che tutti gli organismi viventi , una volta cessato il ciclo vitale, vanno incontro ad una trasformazione sempre mediata dai funghi, che a seconda delle condizioni ambientali (presenza-assenza di ossigeno), determinano la via di decomposizione più efficace, cioè con il minor dispendio energetico, per arrivare a rimettere a disposizione dell’ambiente idrogeno con i suoi composti base come il carbonio, utile con l’ossigeno fornito dalle piante, alla produzione di acqua, e azoto cioè elemento base delle strutture proteiche e del DNA per produrre altri organismi viventi. I funghi rappresentano un ponte tra il regno minerale, a cui appartiene il carbonio e quello animale, a cui appartiene l’azoto. E tutti insieme funghi, piante e animali concorrono al grande cerchio della vita, dove ogni elemento consente la circolazione della vita con la trasformazione dell’uno nell’altro. Tutti noi siamo, in fondo, polvere di stelle che deriva dal Big-Bang primordiale che ha dato vita all’universo, ma anche energia dell’universo (Yang) condensata ovvero manifestata nel mondo visibile (Yin). E in questo gioco di equilibrio Yin-Yang (materia-energia) si inserisce la vita come attimo transeunte in cui un’energia convogliata organizza una materia base che sappiamo essere la stessa per tutti gli organismi viventi. E qui mi fermo altrimenti andremo troppo oltre, vi rimando agli articoli 1) Definizione di Yin e Yang e 2) I quattro elementi , e l’evoluzione del concetto di Elemento da Talete a Lamery con un interessantissimo escursus storico sul concetto di elemento. L’articolo n° 3) sulla Medicina Tibetana e il 4° in spagnolo sui Temperamenti e la Morfologia Ippocratica rappresenta l’evoluzione pratica nella medicina dei primi due articoli con l’oriente fra medicina cinese (yin-yang e legge dei 5 elementi) e indiana/tibetana (Chakra e Dosha), e l’occidente con le teorie degli umori e i temperamenti ippocratici e quelle costituzionaliste omeopatiche. Noi con la Micomedicina stiamo lavorando ad una unificazione delle due anime della medicina, come nel nostro logo, attraverso il fungo, elemento questo di trasformazione e di rinascita.

 

 

Cordiali saluti Dott Maurizio BAGNATO MD

Rispondi