Privacy Policy

Pleurotus dai Fondi di Caffè

Il politecnico di Torino insieme con Lavazza , nel 2008, hanno presentato un progetto di riciclo dei fondi di caffè delle macchinette automatiche che invece fino a quell’epoca venivano smaltiti a un costo di 60000 euro l’anno per 470000 ca. di kg annui di materiale difficilmente smaltibile. Dapprima hanno tolto i lipidi con procedimento di estrazione insieme alla caffeina per l’industria farmaceutica ( ben 20000 kg ) , poi hanno prodotto, dal substrato così trattato,  i Pleurotus ostreatus con una miglior resa e qualità organolettica, ricavando ingenti profitti; da ultimo il residuo è stato utilizzato come compost. Esempio mirabile , purtroppo rimasto isolato, di quanto possano fare i funghi per l’ambiente e per l’uomo generando continuamente profitti e salute.

 

Articolo Integrale

Rispondi